trattamento acque depurazione acque sanificazione acque

Addolcitori d'acqua

Gli addolcitori eliminano / diminuiscono i sali di durezza presenti nelle acque, responsabili della formazione dei depositi calcarei. Oltre a evitare la formazione di incrostazioni calcaree, l'acqua addolcita migliora inoltre  il rendimento degli impianti e i processi di lavorazione industriale.
 


Addolcitori d’acqua industriali e domestici


Gli addolcitori sono molto importanti anche in ambito domestico: l'acqua addolcita è infatti particolarmente idonea all'alimentazione di lavatrici e lavastoviglie, per il lavaggio della biancheria, l’igiene personale e la cottura dei cibi.


Gli addolcitori trovano impiego nelle seguenti applicazioni civili e industriali:


• circuiti distribuzione acqua potabile, calda e fredda sanitaria
• caldaie e relativi circuiti
• circuiti di raffreddamento e ad acqua refrigerata
• torri evaporative e camere lavaggio aria
• lavatrici e lavastoviglie
• acque di processo per lavorazione materie prime e semilavorati e produzione (settori alimentare, farmaceutico e cosmetici).
 


Trattare l'acqua per preservare la piscina


L'acqua porta con sé minerali ed elementi chimici che possono provocare danni alla piscina. La sua manutenzione passa quindi anche, e soprattutto, attraverso il trattamento dell'acqua.

La Almar srl è in grado di fornire tutti i mezzi per poter preservare la piscina e sterilizzare l'acqua (le piscine aperte al pubblico, poi, devono per legge garantire condizioni igieniche molto rigorose). Con sede in provincia di Firenze, a Calenzano, l'azienda propone addolcitori d'acqua che eliminano gli eccessi di sali minerali come calcio e magnesio che, incidendo sulla durezza dell'acqua, portano alla formazione di calcare e incrostazioni. Gli stabilizzatori di durezza permettono quindi di tutelare sia la qualità dell'acqua sia la superficie della vasca.
 

 

La piscina, un equilibrio chimico complesso


La manutenzione delle piscine passa proprio dal trattamento dalle acque: la realizzazione di un buon impianto deve quindi tener conto tanto della depurazione e della chiarificazione dell'acqua per l'igienizzazione quanto dell'equilibrio chimico complessivo.